Lughnasadh ─ Lammas, giorno del potere, della mietitura e del raccolto.

Sentiero delle Tenebre vi augura un felice Lughnasadh!

Lughnasadh o Lammas è il primo Sabbat del raccolto, la festa del Dio Lugh, Dio del fuoco e della luce che cade a cavallo tra il 31 Luglio e il 1° di Agosto e dura sino ai tre giorni dopo il suo inizio. Rappresenta il punto in cui il ciclo della luce comincia a cedere lentamente all’ombra. Lugh si prepara a scendere nel grembo della Grande Madre, per poi rinascere nuovamente. E’ il giorno in cui si festeggia il Pane e il primo raccolto
e si benedicono le provviste per l’inverno, che è già nei cuori degli uomini. In quest’epoca un tempo si contraevano matrimoni temporanei, che duravano un anno ed un giorno e potevano poi venire rinnovati, divenendo permanenti, o sciolti nello stesso luogo l’anno seguente; questo era anche il periodo in cui si tenevano le fiere. Si credeva che se durante la fiera
avesse piovuto questo sarebbe stato segno della presenza del Dio. I cibi tradizionali di questo giorno sono tutti i tipi di pane, compresi i pani con i semi, le noci, il vino al sambuco, i the di erbe, mirtilli, mele, birra.

Come festeggiare questo Sabbat

Festività del Pane e del primo raccolto, non solo materiale, ma anche in chiave metaforica, come ciò che abbiamo seminato, le nostre conoscenze e le nostre esperienze. Si effetuavano riti propiziatori per la fertilità dei campi e il benessere del intero villaggio.

Questo è anche un momento per usare la magia naturale e i riti del fuoco, in cui è il giorno più adatto. Potete raccogliere anche erbe magiche sotto gli influssi del Sole come: Rosmarino, Alloro, Limone, Girasole, Malva Lavanda, Vetiver e spighe di grano.

♦ Essendo una festività solare, Lughnasadh è un buon momento per lavorare con gli spiriti dei boschi. Si può preparare una libagione a base di Rosmarino, Birra o vino offriteli assieme a del latte o del Miele, ai piedi di grandi alberi, così da poter chiedere una benedizione o esprimere un desiderio.

♦ Un antico rituale di prosperità era quella di creare una cornucopia con un Corno decorato di spighe erbe e fiori. Inserendo al suo interno semi, legumi, ortaggi e alcune monete, viene poi posto sul vostro altare o in prossimità della stanza dove praticate di più.

♦ In alcune tradizioni pagane questo è un giorno per Onorare il dio Lugh e la sua Arte di Fabbricazione. Festeggiare le sue arti e le sue qualità creando Athame, armi, sigilli e Talismani, consacrarli e purificarli.

♦ Per chi volesse usare la magia d’amore può, in alternativa creare un filtro per far rinvigorire una coppia, oppure rinsaldare un Unione. Bollite del Vino Rosso, dei peli o Capelli della persona amata, un cucchiaio di miele e tre bastoncini di Vaniglia. Lasciate cuocere e nominate ad alta voce il nome del vostro/a partner visualizzandolo/a ubriaca d’amore. Servite il filtro di tanto in tanto.

♦ Lughnasadh è anche un ottimo momento per purificare gli ambienti dalle energie negative. Le candele da usare sono il color dell’oro e il Giallo che esprimono le energie solari del Dio Lugh. Quello che vi occorre è una candela Oro e del Sale grosso, le erbe a lui sacre sono il Rosmarino, Origano, Timo: pestate su mortaio e tritate sino ad ottenere un composto sminuzzato, bruciate il tutto come incenso e camminate per le stanze con la candela accesa spargendo il sale in ogni angolo, visualizzando le energie negative che si dissolvono.

Tradizioni di Lughnasad.

È un periodo adatto per piantare i semi dei frutti consumati nel rituale. Se questi germogliano, si cresce la pianta con amore, come simbolo della connessione alla Grande Madre ed al Dio Lugh.

Un’attività adatta a Lughnasad è intrecciare il grano per fare le Dagide (le bamboline, ecc.). Sono tradizionali anche le visite a campi, frutteti, laghi e pozzi.

I cibi per Lughnasad includono pane, more e tutti i frutti di bosco, ghiande (prima private del loro veleno), mele selvatiche, tutti i tipi di cereali, ed i prodotti che maturano in stagione. Talvolta si fa un dolce, e si usa il sidro di mele al posto del vino.

Volendo si può fare una figurina del Dio con il pane, da usare per il Banchetto Semplice.

Namastè.

🌛🌝🌜

— Arconte

È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...