La magia popolare, la più antica tradizione di stregoneria.

La stregoneria è stata spesso associata nell’immaginario collettivo popolare, alle antiche tradizioni cabalistiche o al folklore di paesi lontani. La magia popolare si può dire che sia nata assieme all’umanità, ma in una zona del Mediterraneo, per la precisione nella zona della Calabria, vi sia concentrato un enorme potere di esistenza dalle antiche radici pagane. In realtà, nella tradizione Calabrese, vi è una magia nascosta, antica e potente che mescola sacro e profano, erboristeria e chimica, religione e spiritismo, un vero e proprio corpus dottrinarium senza testi scritti ma che si è mantenuto inalterato nel corso dei secoli. E questa magia è sotto i nostri occhi, fra le pieghe di un antico messale della nonna, nell’immaginetta di quelle divinità che da sempre ci accompagnano o in una buffa bambola ricavata da una pannocchia, antico simbolo di protezione per la magia delle campagne.

La magia popolare è una rete di tradizioni che interessa tutto il Buon Paese, prendendo da luogo in luogo, nomi differenti. In Sicilia veniva chiamata Benedicaria, e benedetti o benedette erano chiamati i suoi praticanti, quando si trattava di magia bianca. Nelle umide colline della Calabria le Strijarie erano a tenere banco con le loro pratiche magiche. Gli insegnamenti riportati in questo blog sono di prima mano e per la prima volta vengono divulgati in una sorta di raccolta online, il mio libro delle Ombre, per non dimenticare le nostre origini, per non dimenticare la nostra magia e per essere orgogliosi delle nostre radici. Troverete litanie, formule, incantesimi, rituali e moltissime ricette. Alcune di queste pratiche sono emigrate con i nostri connazionali nelle Americhe e si sono mescolate ad altre tradizioni, pertanto troverete molte affinità con alcune usanze presenti in altre parti del mondo.

La magia popolare, chiamata anche magia delle campagne, non ha testi scritti, non esistono manuali o codici, gli unici testi scritti esistenti sono vecchie orazioni e preghiere, filastrocche ricavate talvolta da sgualcite immaginette e da antichi simboli. Per secoli queste pratiche sono state tramandate a voce, in segreto a chi ne fosse veramente degno. Non esistono costosi rituali di iniziazione, chi sa fa, questa è la regola, anche se esistono pratiche di consacrazione ad entità o divinità particolari.

Non bisogna confondere la pratica della magia popolare con i lasciti, ossia quei particolari carismi che vengono tralasciati da persone dotate degli stessi ad i loro figliocci. Tra i lasciti i più noti sono quelli di guarigione (storte, affascino, protezione, guarigione delle ustioni…) e vengono tramandati solitamente nella notte di Natale. Ma la magia popolare, la vera Strijaria, come viene chiamata da alcuni, è il trionfo della conoscenza che si riesce ad acquisire e si basa sul merito. “Se sai…fai” si suol dire, quindi conoscere è fondamentale. Dietro ogni divinità si cela una virtù, un potere, in ogni pianta un segreto…

Si tende per natura a dimenticare la fonte di certe pratiche, non esiste una spiegazione a questo fenomeno, tuttavia esistono comportamenti che si tramandano da sempre, perché funzionano, secondo alcuni, perché fa parte della nostra cultura e delle nostre tradizioni. Chi desidera seguire la magia popolare deve entrare nell’ottica che tutto ciò che chiede lo otterrà, che è una persona benedetta ed ogni giorno, al risveglio, dovrà ringraziare l’universo per la meravigliosa giornata che lo aspetta. Come sempre miei magici prendete le mie parole al pari di una fiaba, ma che come ogni fiaba ha la sua ben precisa Morale, spero che avete trovato interessante l’articolo e vi mando le mie benedizioni.

Namastè.          

                                🌛🌝🌜


— Arconte

È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...