Pozioni, Elisir e liquidi catalizzatori.

Ali di pipistrello, coda di topo, olio di serpente, zampe di rana…quante volte nei film di fantasia, nei libri abbiamo visto le streghe alle prese con la preparazione di pozioni magiche e intrugli nei loro calderoni? Bene dopo questa piccola premessa allegorica voglio parlarvi oggi di come si preparano queste pozioni molto diverse da come lo si crede. Chi ha dimestichezza con la stregoneria avrà sicuramente riscontrato incantesimi o rituali che prevedono l’uso che alcuni strumenti vengano immersi o bagnati da questi liquidi. Queste pozioni si chiamano liquidi catalizzatori.

I liquidi catalizzatori sono delle sostanze che vengono applicati su svariati strumenti magici con lo scopo di potenziare o attrarre determinate energie verso l’oggetto da usare nella pratica magica. 

Preparazione dei liquidi catalizzatori

La prima cosa da fare è attendere il giorno adatto per la preparazione ( fase lunare, giorno, ora ) ora trovate un contenitore in vetro dove poter mettere il liquido di base seguito dalla sostanza catalizzante,che vedremo più avanti. Lasciate cuocere il tutto su di un calderone per alcune settimane, ripetere il procedimento sino a quando otterrete un liquido concentrato. Ma fate attenzione questi liquidi sono molto potenti e vanno saputi maneggiare con cura.

Liquido di base. Acqua di sorgente, latte, olio extravergine di oliva, alcool, distillati. ( ogni liquido ha la sua specifica proprietà ed uso.) 

Sostanza catalizzante. Erbe, cristalli, resine e sostanze di derivazione animale adatte al tipo di energie da catalizzare o energizzare.

Conservante. Se si dispone potete usare dell’Etanolo ( oppure dell’ alcool per alimenti trasparente, quello che si usa per i rettili nei barattoli.)

Usi è proprietà.

 I liquidi catalizzatori si possono usare per bagni energizzanti, per ungere strumenti e prepararli ai lavori magici. Vediamo alcuni usi:

Applicato sugli specchi prima della divinazione.

♦ Usato come energizzante per i strumenti, feticci, talismani e amuleti.

♦ Aspersioni esorcistiche.

Ricette.

Pozione Solare. Acqua di sorgente, oro. Dopo la preparazione esporre alla luce solare per un giorno intero.

Pozione Lunare. Acqua di sorgente, argento. Dopo la preparazione esporre alla luce lunare per una notte intera.

Lo stesso procedimento vale per gli altri pianeti usando i metalli corrispondenti. Se volete potete aggiungere anche erbe è piante planetarie per ottenere il vostro liquido catalizzatore, e addizzionare l’alcool ( potete usare anche dei distillati come l’assenzio ecc. )

Pozione Reflex. Acqua di sorgente, Artemisia, cristallo di Rocca e alcool ( non rimuovere il cristallo di Rocca deve rimanere nel contenitore.) Macerate l’Artemisia o cuocete su calderone. Ripetere, filtrate e addizzionate l’alcool. Imbottigliare su un flacone di vetro. Usatelo per applicarlo su qualsiasi superficie riflettente come i vostri specchi e sfere di cristallo, questo potenzia sia le vostre capacità medianiche, ma aumenterà il potere dell’oggetto a cui avete applicato la pozione. 

Liquido Marmoreo. Latte, Acqua di sorgente, polvere di mattone, polvere di Marmo. Diluite bene il composto. Questo liquido catalizzatore serve per energizzare e nutrire le statue delle vostre divinità. ( gli spiriti che vi abitano all’Interno ) ed altri feticci.

Distillato di Rose. Acqua di sorgente, petali di rosa e alcool. Questo liquido e di uso molto antico. Da sempre usato nei rituali d’amore, per la fortuna e la purificazione. Le streghe lo usavano per infatuare gli uomini.

— Arconte

È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...