Novilunio 26 febbraio 2017: Il risveglio della Lilith.

In questo mese di febbraio il novilunio cade di domenica, giorno che accentua le qualità del Sole, ma anche l’aspetto della luna nella sua parte più oscura. Questo vuole dire che risveglia la Lilith presente in ognuno di noi. Nella astrologia Karmica, Lilith rappresenta la luna nera, i lati più oscuri dell’essere umano. Ma soprattutto la parte segreta è nascosta della strega, intuitiva, istintiva, selvaggia, imprevedibile è ingovernabile.

Questa è la fase lunare governata dalle dee delle Tenebre è dell’Oscurità: La Morrigan, Ecate, Babd è la grande Madre Lilith. Quando parliamo di oscurità non ci riferiamo al lato tenebroso ma alla loro indole indomita nascosta è segreta.

La nostra parte più oscura si risveglia, la fase di luna nuova o nera segna la fine di un ciclo è l’inizio di uno nuovo. Sole è Luna si trovano congiunti nel cielo, è il disco lunare ci nasconde il suo volto. Essendo un momento di forte trasforma zione, questo è un momento favorevole per chiudere con il passato e aprire nuovi capitoli. Ottimo per rigenerarsi con bagni di sale, il corpo è lo spirito, per purificare persone è ambienti.

Come impiegare le nostre energie in questa fase lunare:

Questo è un buon momento per operare in incantesimi positivi ed eliminare via il vecchio per il nuovo. Per la prosperità, la giustizia, la ricchezza è l’amore.

– Usiamo bagni purificatori a base di Sale, Salvia e rosmarino per eliminare negatività e il malocchio.

– Accendiamo delle candele nere ungendole con olio extravergine per allontare pensieri e persone, bandire tutto ciò che non necessita di esistere.

-utilizziamo incensi a base di Salvia è Cannella: bruciata come incenso eleva le vibrazioni spirituali.

Qui di seguito vi riporto un semplice rituale da utilizzare per impiegare al meglio le vostre energie per questa fase lunare.

Rituale di bando veloce:

Prima di utilizzare il potere vibrazionale di questa lunazione è meglio liberarsi da tutto ciò che non ci serve ( obiettivi, paure, comportamenti, pensieri negativi, situazioni ) chiedendo agli spiriti o alle nostre divinità di liberarci e pulire la nostra mente è il nostro spirito. Meditate sul vostro intento.

– Utilizziamo un bastonicino di incenso a base di Salvia, accendiamolo è passiamo i fumi su tutto il corpo, per eliminare le negatività è i pensieri negativi aumentando la nostra vibrazione spirituale.

– Accendiamo una candela nera oppure in mancanza si può sempre utilizzare una bianca, la ungeremo con dell’Olio extravergine di oliva con un movimento  delle dita che partiranno dal centro all’esterno, per dare il potere alla candela di respingere.

Ora aspettiamo che la candela finisca di bruciare sino al suo spegnimento, vi sentirete più liberi è sereni da qualsiasi pensiero. Ringraziare le divinità, con gentilezza raccogliendo il resto delle ceneri della candela che riporrete su di un contenitore che poi verrà gettato su per un corso d’acqua oppure sotterrato a pochi centimetri da terra accanto un albero di quercia.

— Arconte

È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...