Un rito con il rosmarino.

Il Rosmarino è una pianta dalle proprietà magiche straordinarie, che si estendono ben oltre i confini della cucina. Il suo nome, come l’intenso profumo, crea un forte legame con l’acqua, infatti questo arbusto di origine mediterranea era conosciuto dai romani come “Rosa del mare”.

Il Rosmarino è una pianta che non deve mai mancare ad una strega, proprio come molte di quelle piante che usiamo sia per cucinare sia per i nostri rituali (alloro, chiodi di garofano e molte altre), perché è l’unico in grado di sostituire le qualità di qualsiasi pianta. Basti considerare che la maggior parte delle erbe usate in magia sono proprio quelle che più facilmente abbiamo già in cucina.

Le sue virtù inglobano la salute del corpo, dell’anima e dello spirito. La sua caratteristica di crescere in posizioni isolate innalzandosi verso il Sole fino anche tre metri e la profondità delle sue radici che si districano potenti nella Terra, ne fanno un simbolo della Vita e dell’Eternità, che raccoglie in sé il ciclo dell’esistenza. E’ anche simbolo di protezione e guarigione, e il suo potere include amore e vibrazioni mentali.

In Grecia, il Rosmarino veniva bruciato nei rituali di purificazione, infatti viene detta anche “Pianta Incenso”, perché emette vibrazioni positive. Appenderlo in casa assicura protezione, indossato migliora la memoria, soprattutto in vista di un esame, mentre sotto il cuscino allontana gl’incubi.

Sia gli egizi che i romani, per esempio, lo lasciavano tra le mani dei defunti o nelle tombe, per facilitare il loro viaggio nell’aldilà. Questa tradizione accomunava tutta la zona mediterranea, ribadendo ancora il suo ruolo di Augurio di rinascita e immortalità. In più, in alcune zone del mediterraneo, veniva intrecciato in corone di mirto e alloro nelle cerimonie funebri.

Il rosmarino nella tradizione magica.

Anche per quanto riguarda la tradizione magica possiamo trovare nel rosmarino delle proprietà analoghe a quelle medicamentose. Per tutti gli incantesimi di guarigione il rosmarino può essere utilizzato tenendo presente gli usi che abbiamo elencato prima, ma c’è di più. Proprio per le sue proprietà balsamiche e rinvigorenti che hanno una risonanza anche dal punto di vista energetico, è a buon diritto considerato efficace nei rituali di protezione, per la purificazione degli ambienti, per scongiurare il male e per benedire la casa e l’attività lavorativa. Si dice che tenerne un rametto sotto il cuscino assicura sogni profetici e a ricordare vite passate. Il suo infuso è utile anche per lavarsi le mani, perchè scarica le energie e libera dagli influssi negativi accumulati durante una divinazione o un trattamento di pranoterapia.

Sotto vi posto alcuni riti da impiegare con il rosmarino.

★ Prima di un rituale è possibile fare un bagno purificatore mettendo nella vasca mezzo kilo di sale grosso e un sacchettino a trama larga con alcune foglie rosmarino, lavanda e salvia.

★ Tenere in giardino o sul balcone una piantina di rosmarino, una di lavanda e una di salvia, è un ottimo scudo di protezione invalicabile per la casa contro le negatività e le fatture.

★ I rametti, le foglie e i fiori del rosmarino contengono un olio essenziale che allontana le negatività, se portati con se.

★ Viene impiegato anche nei cerchi magici di protezione e per esorcizzare energie negative da persone è luoghi.

★ Se bruciato come incenso le foglioline di rosmarino aiuta a ricordare e induce sogni profetici.

Fin dall’antichità viene usato come incenso di purificazione e di esorcismo, in unione con la salvia, le bacche di ginepro o da solo. Se aggiunto a sacchetti per il sonno tiene alla larga gli incubi. Viene bruciato su carboncini o semplicemente coltivato anche per attirare gli Elfi.

— Arconte

È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...