Come attivare i chakra.

Molti sono quelli che vanno alla ricerca di un maestro, o di seguire corsi per riattivare i chakra, ma intanto parto col dirvi che tutti noi abbiamo già i chakra aperti, altrimenti…saremo morti.

In Sanscrito la parola chakra significa ruota o disco, perché effettivamente i chakra sono, per chi riesce a vederli, dei centri energetici che ruotano facendo fluire l’energia in entrata ed in uscita. La funzione dei chakra è quella di “metabolizzare” l’energia cosmica al fine di alimentare il nucleo energetico e l’individuo nella sua totalità. Ogni chakra è identificato da un simbolo, un nome e ad esso è associato anche un colore (vedi schema a fine di questo articolo).

LA VERITA’ SU COME APRIRE I CHAKRA

In molti si chiedono come aprire i chakra e sono alla continua ricerca di un seminario o corso da seguire. Inizierei con il dire che tutti noi abbiamo già i chakra aperti, altrimenti non saremmo qui a parlare. E’ condizione necessaria avere tutti chakra aperti per essere vivi, anche perché la nostra vita inizia proprio con l’attività dei chakra, nell’esatto istante in cui tutti i chakra iniziano a girare. Nella condizione peggiore potremmo avere le attività dei chakra a livelli minimi vitali, ma posso garantirvi che non è sempre così, anzi questo è quello che vogliono farvi credere in modo da poter sostenere la tesi che ci sia bisogno di qualcuno che ci apra i chakra.  Quindi non credete a nessuno che vi proponga dei seminari o delle tecniche per aprire uno o più chakra. Nemmeno l’attivazione è possibile, semplicemente perché tutti e sette i chakra sono già attivati. L’unica cosa che potremmo prendere in considerazione è quella d’ incrementare la vitalità di uno o più chakra allo scopo di far fluire più energia possibile nel nostro nucleo energetico e questo è possibile farlo con la meditazione.

I sette chakra: i nomi, i colori, ed il loro significato:

1 CHAKRA  1° chakra: Muladhara , il chakra della radice, posto al centro del coccige. E’ collegato con la terra, quindi le nostra fondamenta nella visione di questa realtà. Il colore è il rosso.

2 CHAKRA  2° chakra: Svadhistana, sacrale, nella metà inferiore del ventre. Esprime la sessualità. Il colore è arancio.

3 CHAKRA  3° chakra: Manipura, situato nel plesso solare. Rappresenta la volontà. Il colore è il giallo.

4 CHAKRA  4° chakra: Anahata , il chakra del cuore, al centro del petto, all’altezza del cuore. E’ l’amore, quello incondizionato. Il colore è verde.

5 CHAKRA  5° chakra: Vishuddha , chakra della gola, si trova nella metà inferiore del collo a livello delle clavicole. E’ la comunicazione, la creatività, il suono. Il colore è azzurro.

6 CHAKRA  6° chakra: Ajna detto anche terzo occhio, è posizionato al centro della fronte poco sopra l’arcata sopraccigliare. E’ la saggezza interiore. Ci permette di “vedere”. Il colore è indaco.

7 CHAKRA  7° chakra: Sahasrara , la corona, sopra il cranio al di fuori dal corpo fisico. E’ la coscienza intesa come consapevolezza pura. Il colore è viola.

— Arconte

È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...